OLYMPIQUE-BARLETTA. SCONTRO DIRETTO PER RISOGNARE LA VETTA

Mai arrendersi, nemmeno quando si crede di essere in caduta libera. Nei momenti più complicati, i veri guerrieri mostrano il braccio, saldo nel colpire, possente nel ferire.

L’inspiegabile débacle dell’Olympique ad Andria è frutto di un momento in cui le armi iniziano ad arrugginirsi e in cui l’inventiva scarseggia. Il gol di Ferri contro Conversano sulla sirena era parso un segno del destino, ma, al contrario, questo ha finito per rivelarsi avverso ai gialloblu. Il solo punto raccolto nelle ultime due partite non è sufficiente ai ragazzi di Basile a evitare di scendere inesorabilmente in quarta posizione.

Tuttavia, la vetta non è lontana e Fiorentino e compagni, con una vittoria nella prossima sfida, potrebbero già attuare l’importante sorpasso ai danni proprio della capolista Barletta. E’ probabilmente la gara più importante di questo girone di andata ormai agli sgoccioli. I biancorossi si presentano al Palagentile forti del secondo miglior attacco della competizione, retto dalla prolifica coppia Distaso-Martinez. L’Ostuni, rientrato Salamida, può contare sulle migliori frecce del proprio arco e giocarsela alla pari in una partita che si prospetta carica di spettacolo, oltre che all’insegna del grande futsal.

Ufficio Stampa Olympique Ostuni