L’OLYMPIQUE VA A CASTELLANA GROTTE DA PRIMA DELLA CLASSE

La vittoria del derby ha dato una botta di vitalità importante all’ambiente. Non era facile reagire prontamente dopo aver visto sfumare in maniera così dura l’obiettivo Coppa Italia, eppure Salamida e compagni sono riusciti a portare a casa tre punti in un derby emozionante e terribilmente complicato.

Non da meno si prospetta il prossimo impegno per i gialloblu, anzi. Il cliente di turno è scomodo, nonché vicinissimo. Trulli E Grotte dista solo due lunghezze e all’andata è già stato capace di dare un saggio della propria bravura , rifilando sei reti per la prima sconfitta dei Warriors. Ma i gialloblu, con Salamida e Bussunda nel loro momento migliore e con Lisi che accelera le operazioni per il pieno e completo recupero, hanno un primo posto da difendere, a braccetto con la solita Editalia e con il Bitonto, forte però di una partita in più. Il pericolo numero uno dei castellanesi risponde al nome di Vito Mastrangelo, autore di 42 delle 130 reti realizzate dai gialloverdi in campionato.

Ufficio Stampa Olympique Ostuni