L’OLYMPIQUE PAREGGIA CONTRO MONTE SANT’ANGELO E RESTA PRIMO, ASPETTANDO L’EDITALIA

Finisce in parità la gara che vede l’Olympique affrontare un Monte Sant’Angelo sicuramente non in uno dei suoi momenti migliori. E’ un piccolo stop che, tuttavia, non frena eccessivamente la corsa della squadra allenata da Vito Basile, che mantiene la prima posizione a 49 punti, aspettando il recupero dell’Editalia, impegnata martedì nell’ostica trasferta di Conversano.

Fiorentino e compagni partono con il piede giusto, passando in vantaggio grazie a Ferri, che torna al gol dopo aver realizzato la marcatura decisiva del derby contro il Brindisi. A metà della prima frazione, Monte Sant’Angelo riacciuffa il match grazie a Ortuso. Arrivano poi in rapida successione il gol di Schiavone, che riporta avanti l’Olympique e la seconda rete di Ortuso, che permette agli ospiti di andare negli spogliatoi sul punteggio di 2-2.

Il rientro in campo vede l’Ostuni che tenta di imporre il proprio gioco e che torna nuovamente avanti grazie alla doppietta di Ferri cui, tuttavia, si contrappone l’immediata risposta di un Ortuso che pare incontenibile. L’Olympique subisce il colpo del terzo pareggio e si fa sopraffare dalla solidità dei biancazzurri, che passano avanti grazie a Raffaele Ortuso. Gli ospiti paiono destinati a dilagare quando De Sio con la sua rete porta il risultato sul 3-5, ma è in questo momento che Ricky Ferri risale prepotentemente in cattedra e, dopo aver accorciato le distanze praticamente subito dopo il calcio d’inizio, riequilibra nelle battute finali la vicenda e regala all’Ostuni un punto quantomeno prezioso per consolidare il distacco con Bitonto ed Editalia, uscita con le ossa rotte nella trasferta di Mola.

Ufficio Stampa Olympique Ostuni