OLYMPIQUE: ADDIO ALLA COPPA ITALIA CON QUALCHE RIMPIANTO.

Finisce a Montemesola, contro i rossoblu del New Taranto, la coppa Italia 2019/20 dell’Olympique Ostuni: infatti, dopo aver perso 7 giorni fa tra le mura amiche contro il Bernalda, i gialloblù escono sconfitti per 5-2 anche nel secondo match del girone a 3, e lasciano alle 2 avversarie che gli hanno battuti la possibilità di giocarsi nel terzo match il passaggio al turno successivo.

I ragazzi di mister Basile partono bene, affrontano alla pari e a viso aperto un avversario sicuramente più esperto, e numericamente più attrezzato di loro, consapevoli che per avere qualche chances di qualificazione bisogna vincere e con almeno 3 gol di scarto, e restano benissimo in partita fino al gol dell’1-0 in favore dei padroni di casa, rete che spezza letteralmente le gambe a Fiorentino e soci, e ne mina la foga agonistica.

Nonostante un primo tempo con tante occasioni e con 2 minuti di superiorità numerica, si va all’intervallo sul 3-1 per il Taranto, apparso decisamente più concreto sotto porta, complice anche la non trascendentale giornata dell’estremo difensore gialloblù.

Nella ripresa gli ostunesi continuano l’assalto , provano anche il quinto di movimento che porta un gol(il definitivo 5-2) e un rigore procurato, ma poi, fallito da Lisi.

Archiviata la parentesi coppa Italia, ora la squadra deve ricominciare a lavorare da subito concentrandosi sull’impegno di sabato prossimo, in casa alle ore 17, che li vedrà opposti ai molisani dello Chaminade Cambobasso per la prima giornata di questa nuova avventura in serie B.

La dirigenza invita tutti gli appassionati di calcio a 5 a riempire il PalaGentile, proprio per supportare i nostri beniamini nella prima di 10 battaglie da sostenere tra le mura amiche.

L’augurio duplice è quello che da un lato il pubblico risponda presente, dall’altro che i Nostri Ragazzi, non tradiscano le aspettative di chi li sosterrà. #avantiOlympique

Ufficio Stampa Olympique Ostuni