IL DOLCE SAPORE DELLA VITTORIA!

È servito un po’ più del previsto, ma adesso sappiamo che Fiorentino e compagni, sanno ancora come si vince, e soprattutto sanno farlo anche in serie B.

E la benedetta vittoria è arrivata al termine di uno scontro importante e delicato contro la Free Time L’Aquila, formazione presentatasi ad Ostuni, in quella che per entrambe le squadre è probabilmente la trasferta più lunga della stagione, con 2 lunghezze di vantaggio in classifica, e che quindi rappresentava uno snodo fondamentale per entrambe le squadre: L’Aquila per allungare, Ostuni per restare agganciata al treno salvezza.

La partita ha visto un’Olympique padrona del campo e del pallino del gioco, che dopo essere passata in vantaggio con Schiavone, che si rivela sempre un’ancora sicura a cui aggrapparsi nei momenti di difficoltà, ed essere stata raggiunta da uno spunto individuale degli avversari, è stata brava a non perdersi d’animo, e a continuare a macinare gioco, fino a quando nella ripresa è ripassata in vantaggio, senza farsi più raggiungere, ma riuscendo ad allungare con le reti di Solidoro, Salamida, ancora Schiavone e De Oliveira.

E se il risultato è incoraggiante, altrettanto lo è stata anche la seconda frazione di gioco di Lisi e compagni, frazione in cui i Warriors caricano l’avversario e lo mettono alle corde, come succedeva abitualmente l’anno scorso.

Soddisfatto anche il presidente Andriola, che spera che questa vittoria sia la scossa definitiva per far decollare la stagione.

Sabato prossimo, trasferta a Torremaggiore, contro un avversario difficile ma non impossibile da domare per questo gruppo di giocatori! #avantiOlympique

Ufficio Stampa Olympique Ostuni